Author: pierluigimastroserio

Quanto bisogno di comunità? Per quale comunità? Lessenziale è invisibile agli occhi – Incontro Unitario di fine anno dell’AC diocesana

Sarà una citazione tratta da “Il Piccolo Principe”, il classico a firma di Antoine de Saint-Exupéry, a guidare lIncontro Unitario di fine anno dellAzione Cattolica Diocesana che si terrà sabato, 27 giugno 2020, a partire dalle ore 17,30, in diretta sulla pagina Facebook – Azione Cattolica Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano.
Quanto bisogno di comunità? Per quale comunità? Lessenziale è invisibile agli occhi è il tema sul quale, dopo gli interventi della Presidente Diocesana, dott.ssa Maria Rosaria Attini, e dellAssistente Unitario, mons. Vincenzo DErcole, interverrà la prof.ssa Pina De Simone, docente di Filosofia della Religione e coordinatrice della Specializzazione in Teologia Fondamentale nella Pontificia Facoltà Teologica dellItalia Meridionale – Sez. San Luigi e incaricata alla Pontificia Università Lateranense; dal 2017, dirige la rivista Dialoghi, trimestrale di attualità, fede e cultura promosso dallAzione Cattolica Italiana in collaborazione con lIstituto Vittorio Bachelet per lo studio dei problemi sociali e politici, con lIstituto per la storia dell’Azione Cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI” e con l’Istituto di diritto internazionale della pace “Giuseppe Toniolo”. Le conclusioni dellincontro saranno affidate al vescovo Luigi Renna.

Ordinazione presbiterale del diac. Antonio Miele e conferimento del lettorato al sem. Giuseppe Pio Di Donato

Mercoledì, 24 giugno 2020, nella Natività di San Giovanni Battista, alle ore 19, sarà il vescovo Luigi Renna a presiedere, nella Basilica Cattedrale “San Pietro Apostolo” di Cerignola, la celebrazione eucaristica per l’ordinazione presbiterale del diacono Antonio Miele. Alunno nel Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” di Molfetta, Antonio, dopo aver concluso gli studi – è diacono dal 27 dicembre 2018 – ha completato la formazione nella chiesa parrocchiale di San Rocco a Stornara, occupandosi della cura dell’oratorio “Carlo Acutis” e della pastorale giovanile della cittadina, nonché coadiuvando l’Ufficio Diocesano Vocazioni. Nel rispetto delle norme promulgate per contenere la diffusione del coronavirus, la celebrazione di ordinazione sarà trasmessa dall’emittente Tele Dehon sul canale 18 e in HD 518 del digitale terrestre.

Nella solennità di San Pietro Apostolo, patrono della Diocesi e titolare della Cattedrale, lunedì, 29 giugno 2020, alle ore 19,30, durante la celebrazione eucaristica, il vescovo Renna conferirà il ministero del lettorato al seminarista Giuseppe Pio Di Donato, anch’egli studente del Pontificio Seminario Regionale di Molfetta, nelle cui aule sta completando il ciclo istituzionale degli studi teologici. Giuseppe collabora per la pastorale nella chiesa parrocchiale di San Domenico a Cerignola.

Siamo tutti invitati ad accompagnare Antonio e Giuseppe con la preghiera.

Progetto “co-happiness felici e sicuri nella comunità”

Primo Incontro Formativo – Sabato 27 giugno 2020 – ore 18.30 – Presso il Salone dell’ Oratorio Salesiano “Don Bosco” – Cerignola (Foggia)
Sulla scia della Giornata mondiale del rifugiato, 20 giugno 2020, gli uffici pastorali della diocesi di Cerignola Ascoli Satriano raccolgono l’appello di  Monsignor Russo: «Nessun cristiano dimentichi i luoghi del dolore» e propone un percorso formativo sul tema dell’abuso e dei maltrattamenti sui minori attraverso un progetto educativo “co-happiness felici e sicuri nella comunità” pensato e realizzato assieme all’Associazione di Volontariato “S. Giuseppe Onlus” che si avvale della partnership di alcune associazioni europee.
Uno di questi luoghi è la “nazione dei profughi” con tutto il carico di sofferenza dei bambini: 79,5 milioni di persone, più di quanti la storia delle Nazioni Unite ne abbia mai conosciuti. Il doppio di quanti se ne contavano nel 2010. Soprattutto è una nazione errante fatta di bambini, fino a 34 milioni, più degli abitanti di Australia, Danimarca e Mongolia messe insieme. A volerli mettere in fila indiana si coprirebbe per due volte la circonferenza del nostro pianeta.(Dal rapporto annuale dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati, presentato il 19 giugno 2020, vigilia della Giornata mondiale dei Rifugiati)

STATE RAGAZZI 2020 – CARAPELLE – Progetto Educativo per l’Estate: Famiglia Allargata – Aperto per Ferie

Il Tema di quest’anno “EraOra” trae spunto dall’Enciclica della “Laudato Sii” di Papa Francesco.
Anche quest’anno, vista la situazione difficile dei bambini e degli adolescenti e il bisogno urgente di venire incontro alle famiglie, l’Oratorio San Giovanni Bosco delle due Parrocchie della città di Carapelle – BVM del Rosario e S. Giuseppe Sposo BVM del Rosario dell’Unità Pastorale “S. Francesco da Paola”, in collaborazione con il Circolo APS ANSPI “San Potito”e dell’Azione Cattolica Ragazzi (ACR), intende offrire un programma di attività ludico-ricreative, per il periodo estivo che va dal 22 giugno 2020 fino al 12 luglio 2020, in cui gli stessi servizi educativi e scuole prevedono una fase di chiusura.
Le nostre attività saranno realizzate negli spazi interni ed esterni della Parrocchia S. Giuseppe Sposo BVM del Rosario e dell’ex Asilo Nido di via don Damiano Ciano.
Il progetto delle attività offerte predilige il riferimento ad attività ludiche che consentano di utilizzare il tempo della giornata in modo disteso e piacevole.
Il progetto che andiamo a presentare è elaborato dagli enti proponenti ricomprendendo la relativa assunzione di responsabilità, condivisa con le famiglie, nei confronti dei bambini e degli adolescenti accolti, soprattutto in considerazione del particolare momento di emergenza sanitaria in corso. Infatti le finalità, i contenuti, i mezzi e anche i rischi sono stati presentati, elaborati e condivisi con le famiglie e anche con le comunità delle Parrocchiale, enti gestore.