Author: pierluigimastroserio

Comunicazioni

S.E. mons. Luigi Renna, vescovo di Cerignola – Ascoli Satriano, dopo aver annunciato, il giorno 6 agosto, la nomina di don Michele Centola ad amministratore parrocchiale della parrocchia B.V.M, della Purificazione in Candela, l’ha ratificata in data  16 agosto 2018. Allo stesso tempo, dichiara che nei confronti di don Michele de Nittis è in atto il procedimento canonico secondo quanto prescritto dal Codice di Diritto Canonico.

I colori della misericordia – Dodici storie di amore vero

Le parrocchie BVM del Rosario e San Giuseppe in Carapelle, in occasione della festa patronale in onore di San Francesco da Paola, organizzano un incontro con l’autrice Chiara Bertoglio (concertista di pianoforte, musicologa, teologa e scrittrice italiana) sul libro “I colori della misericordia – Dodici storie di amore vero”. L’incontro si terrà sabato, 18 agosto 2018 alle ore 20:00 in p.zza Giovanni Paolo II a Carapelle.

 


Chiara Bertoglio, I colori della misericordia. Dodici storie di amore vero (Cantalupa: Effatà, 2016)

Volti e voci che raccontano la meraviglia e il dono dell’esistenza, e che condividono con semplicità e verità (ma spesso anche con notevole umorismo e autoironia!) la bellezza dell’incontro con il Cristo risorto. Dall’aver conosciuto la sua misericordia nasce infatti il sorriso speciale di queste persone, che contagia chi lo vede ma tocca il cuore anche dalle pagine di un libro.

Chiara Bertoglio sottolinea nell’introduzione il rischio che si corre leggendo testimonianze simili: spavento e sconcerto davanti a tanta drammaticità e sofferenza o, d’altro canto, idealizzazione dei protagonisti percepiti come modelli irraggiungibili di “eroismo” e “perfezione”. Come invece afferma l’autrice, si tratta di…
“(…)testimonianze di speranza, che vorrebbero annunciare a chi le legge che anche nel buio più profondo può sbocciare la gioia, e che nessuno può dirsi dimenticato, abbandonato, perduto. Nemmeno sono storie di «santini» su piedistallo, anche se molte delle persone di cui parlo sono, per me, veri esempi di santità. Ma i santi veri, quelli reali in carne ed ossa, sono persone con i loro limiti, persone della porta accanto, persone perdonate e baciate dalla misericordia; la loro presenza ci annuncia che la vita felice è possibile, per tutti, in tutte le situazioni, anche e soprattutto nell’umiltà paziente del quotidiano nascosto”.

Gaudete et Exsultate (“Rallegratevi ed esultate”): l’ultima esortazione scritta da papa Francesco tratta della chiamata alla santità nella vita quotidiana e in essa ci ricorda che ilSignore chiede a tutti di diventare santi, non supereroi. E’ un invito rivolto a giovani e anziani, a genitori e figli, a preti e laici, a sani e malati, a suore e attrici. Ciascuno a suo modo. Nessuno escluso.
“Il Santo è capace di vivere con gioia e senso dell’umorismo senza perdere il realismo illumina gli altri con uno spirito positivo e ricco di speranza” (GE n. 122)
“Il malumore non è un segno di santità: ‘caccia la malinconia dal tuo cuore’ (GE n.126)

Per mille strade verso Roma – Il vescovo Luigi Renna, con i giovani della diocesi, all’incontro con papa Francesco

Sarà il vescovo Luigi Renna, accompagnato da alcuni sacerdoti della diocesi, a guidare il pellegrinaggio dei giovani – oltre trenta – che, nei giorni 11 e 12 agosto 2018, raggiungerà Roma per incontrare papa Francesco.

In vista della XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi su I giovani, la fede e il discernimento vocazionale (in programma dal 3 al 28 ottobre di quest’anno), Per mille strade verso Roma è l’evento organizzato dalla Pastorale Giovanile della Conferenza Episcopale Italiana che ha già registrato l’iscrizione dei giovani provenienti da 195 diocesi italiane (40.000 in cammino e 70.000 a Roma), di 120 vescovi, delle delegazioni del Vaticano, di Panama, di autorità e istituzioni civili.

Questo il programma ricco di appuntamenti:

11 agosto 2018

ore 7,30: partenza dalla Rotatoria delle “Dieci Fontane” a Cerignola (a ridosso della Cattedrale); ore 13: apertura del Circo Massimo; ore 16,30: inizio delle testimonianze; ore 18,30: arrivo del Santo Padre; ore 19: veglia con vari interventi, canti e preghiere, intervento del Santo Padre; ore 20,30: saluto al Santo Padre; ore 21,30: serata di festa, testimonianze e musica con la partecipazione di Banda Rulli Frulli, Mirkoeilcane, Perturbazione, Clementino e Alex Britti; presenta Andrea Delogu.

Durante la notte, trasferimento dal Circo Massimo a piazza San Pietro con sosta in varie Chiese di Roma per la Notte Bianca.

12 agosto 2018

ore 6: apertura di piazza San Pietro; ore 9,30: celebrazione della Santa Messa; ore 11,15: ingresso di papa Francesco in Piazza e giro della Papamobile; saluto del Cardinale Presidente della Cei; Mandato del Papa ai giovani; benedizione della Statua della Madonna di Loreto e del Crocifisso; Angelus e benedizione; ore 15: partenza per Cerignola; ore 21: rientro.

Al termine della celebrazione di domenica mattina in piazza San Pietro, il Santo Padre benedirà una statua della Madonna di Loreto e una riproduzione del Crocifisso di San Damiano che, dalla Giornata Mondiale della Gioventù del 1987 a Buenos Aires, tradizionalmente sono i doni che la Chiesa italiana offre alla diocesi che organizza la Gmg. Quelle benedette domenica da papa Francesco accompagneranno la spedizione italiana alla Gmg di Panama, in programma dal 22 al 27 gennaio 2019.