VESCOVO

Nato a Corato (Ba) il 23-1-1966.
Formazione nel Seminario Vescovile di Andria dal 1979 al 1984 e nel Pontificio Seminario Regionale Pugliese di Molfetta dal 1984 al 1991.
Maturità classica presso il Liceo Ginnasio di Andria nel 1984.
Ordinato sacerdote da S.E. mons. Raffaele Calabro, vescovo di Andria,  il 7-9-91 nella Chiesa Madre di Minervino Murge, suo paese d’origine.
Licenziato in Teologia Morale il 7- 10-93 presso la Pontificia Università Gregoriana in Roma con una tesi ( relatore prof. Klaus Demmer) dal titolo: “Il fondamento teologico dei diritti umani nella teologia cattolica e nella teologia protestante”.
Il 24-6-2003 consegue il dottorato in Teologia Morale presso la Pontificia Università Lateranense in Roma con la tesi ( rel. prof. Mauro Cozzoli) dal titolo: “ Eros e salvezza: un percorso teologico morale”.
Vicario parrocchiale della parrocchia SS. Sacramento in Andria dal 1991 al 1993.
Dal 1993 al 1997 vice-rettore del Seminario Vescovile di Andria.
Dal 28 -8-97 al 22 -5-2009 è stato rettore del Seminario Vescovile di Andria.
Dal 1993 al 1999 docente di religione presso il Liceo classico di Andria.
Dal febbraio 1998 canonico del Capitolo cattedrale di Andria.
Dal 1993 al 2009 direttore del Centro Diocesano Vocazioni di Andria.
Dal 1993 al 1997 direttore della Scuola di formazione all’impegno socio-politico della diocesi di Andria.
Dal 1999 Direttore della Biblioteca diocesana San Tommaso d’ Aquino di Andria.
Dal 2004 Direttore dell’Archivio Diocesano “san Luca ev.” della Diocesi di Andria.
Dal 1999 al 2009 iniziatore e direttore del mensile diocesano “Insieme”.
Dal 2005 direttore della Scuola di formazione per Operatori pastorali della Diocesi di Andria.
Dal 2002 al 2009 vice- postulatore della causa di beatificazione del ven. Giuseppe di Donna, vescovo di Andria.
Dal 22 maggio 2009 è rettore del Pontificio Seminario Regionale Pugliese di Molfetta.
Dal 6 luglio 2009 Cappellano di S. Santità.
Segretario della Commissione per l’Anno giubilare della sacra Spina 2015-2016.
Impegni accademici
Assistente di teologia morale del prof. Mauro Cozzoli presso l’Istituto Teologico Pugliese dall’anno accademico 1998-1999.
Professore incaricato di Teologia Morale ( teologia morale sociale; teologia della vita fisica; del matrimonio; bioetica) presso la Facoltà Teologica Pugliese-Istituto Teologico “Regina Apuliae” di Molfetta dall’anno accademico 1999-2000.
Ha diretto dall’anno accademico 2006-2007  al 2008-2009, il progetto del Dipartimento di teologia pratica della facoltà Teologica Pugliese su “Neuroscienze  e comportamento umano”.
Ha diretto la Rivista di Scienze Religiose dell’Istituto Teologico “Regina Apuliae”di Molfetta dal 2008 al 2010.
E’ stato docente stabile di teologia morale dall’anno accademico 2012-2013.
PUBBLICAZIONI
Volumi e contributi
Il primato della carità nel pensiero e nell’opera di Mons. Giuseppe Di Donna, in Il Servo di Dio Mons. Giuseppe Di Donna  ( a cura di P. Pirulli), Vivere In, Fasano- Monopoli 2002 113-124.
 Eros, persona e salvezza. Un’indagine nella filosofia e nella teologia, Vivere In, Roma- Monopoli (Ba) 2005, pp.300.
Optatam totius. Il volto nuovo della formazione del clero, in Il Concilio davanti a noi ( a cura della Presidenza Nazionale FUCI), Ave, Roma 2005 65-70.
La Sacra Spina di Andria nella documentazione storica, in La Sacra Spina di Andria e le reliquie della Corona di spine ( a cura di L. Renna), Schena,  Fasano 2006.
 
 “Neuroscienze e comportamento umano” ( a cura di Luigi Renna), Ed. Vivere In, Roma-Monopoli ( Ba) 2006 , pp. 205.
 
Teste David cum Sibylla. Sibille e profeti: una teologia della storia nella Cappella del Crocifisso, in L.BERTOLDI  LENOCI- L. RENNA, La Madonna d’Andria. Studi sul santuario di S. Maria dei Miracoli nel centenario ad elevazione a basilica, Grafiche Guglielmi, Andria 2008, 253-262.
 
DELL’OSSO Carlo-RENNA Luigi (edd.)., Preti, dono di Cristo all’umanità, Ancora, Milano 2009.
FACOLTA’ TEOLOGICA PUGLIESE, Neuroscienze e persona: interrogativi e percorsi etici ( a cura di LUIGI RENNA), Dehoniane, Bologna 2010.
 
Minervino Murge. Testimonianze su un’antica diocesi. Studi per il quarto centenario della Cattedrale ( a cura di L. RENNA), Et/Et edizioni, Andria 2011, pp. 394.
“Fedeltà dinamica”: l’autocomprensione della dottrina sociale della Chiesa nella Caritas in veritate, in G. FRANCO ( a cura di), Contesti, Letture e Discussioni dell’Enciclica “Caritas in veritate”, Soveria Mannnelli (Cz), Rubbettino, 2011, 183-190.
Issues in common between moral theology and neurosciences: the first cognition of good and the judgment of conscience, in Moral Behavior and Free Will. A Neurobiological and Philosophical Approach ( J.J. SANGUINETI-A. ACERBI-J.A. LOMBO Edd.) , If Press, Vatican City 2011, 105-119.
 
Comportamento umano, coscienza e libertà, in Teologia morale e scienze empiriche. Atti del Seminario di studi dell’ATISM ( Assisi 4-8 luglio 2011) ( a cura di P. CARLOTTI-P.BENANTI), LAS Roma 2012, 163-187.
Articoli
 
La teologia morale occidentale e la risposta alla domanda di senso sull’eros,in “Rivista di Scienze Religiose” 2/2004, 255-316.
 
Il fondamento teologico dei diritti umani. Una meta-etica al servizio dell’etica, in “Rivista di Scienze Religiose” 1/2006, 35-50.
La riservatezza nella società informatizzata: l’impegno etico a difesa del bene comune e della coscienza individuale, in Riv Sc. Rel. 2, 2006,  359-371
 
La Populorum Progressio quarant’anni dopo. L’impegno per umanizzare la globalizzazione, in “Rivista di Scienze Religiose”, XXI, 2007, 317-329.
Un progetto di ricerca sulle neuroscienze in prospettiva etica, in “Rivista di teologia morale” (2009) 162, 285-292.
Criteri etici per un servizio al bene integrale della persona nella professione infermieristica, in Atti del XII Congresso Nazionale AICO L’assistenza in Sala operatoria: ricercare per migliorare dall’EBN alla qualità, Padova 2009, 35-42.
Il discernimento vocazionale. Ciclicità, ecclesialità e autenticità di un servizio alla persona e alla Chiesa, in “Orientamenti Pastorali” 2/2011, 56-67.
L’identità della dottrina sociale della Chiesa nella “Caritas in veritate”. Novità e tradizione in una fedeltà dinamica, in “Rivista di Scienze Religiose 2011/1, 235-244.
Don Tonino Bello e il cammino della “chiesa del grembiule” sentinella di pace, giustizia e salvaguardai del creato, in “Rivista di Scienze Religiose” 2013/1, 199-219.
La struttura sacramentale della vita cristiana. Una via da percorrere per l’etica teologica, in “Rivista di Scienze Religiose” 2013/2, 427-440.
Don Mario Melacarne, prete credente e credibile, in “Rivista Diocesana Andriese” 2013/ 2, 113-122.