MEIC

La vicinanza al vescovo Luigi Renna del Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale di Cerignola

A nome del Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale (MEIC) di Cerignola, esprimo la massima vicinanza, la piena solidarietà e il sostegno al Vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, S.E. Mons. Luigi Renna, vittima di recenti attacchi mediatici perpetrati quasi quotidianamente nei suoi confronti da alcune testate giornalistiche locali con ampia diffusione sui social media.

Il MEIC, lungi dall’essere un partito politico, è un movimento presente non solo a livello locale ma su tutto il territorio nazionale, composto da uomini e donne di ogni età e simpatia politica, che si associano liberamente operando nelle Chiese locali e organizzandosi su un piano diocesano, regionale e nazionale, riconoscendosi protagonisti e destinatari dell’impegno formativo e culturale.

In conseguenza allo scioglimento dell’Amministrazione comunale cittadina per infiltrazioni mafiose, partendo da quanto precedentemente scritto nella lettera pastorale del nostro Vescovo Verso la Pasqua. Da un’esistenza sterile ad una vita feconda, dove si analizza il peccato sociale e le strutture di peccato come il malaffare, le mafie e la corruzione, il gruppo MEIC di Cerignola si è riunito in più circostanze per momenti di riflessione e preghiera.

Con il nostro Vescovo sono stati condivisi momenti di riflessione per un’economia trasparente e responsabile, in quanto il rispetto della legalità costituisce un valore etico e morale, pilastro imprescindibile di ogni convivenza civile, ma anche un fondamentale valore economico, in quanto condizione necessaria per il pieno sviluppo dei territori, a protezione della libertà degli operatori economici, del regolare svolgimento delle dinamiche imprenditoriali, della trasparenza del mercato, della sana concorrenza per un’economia attraente.

Non è mancato il dibattito interno sull’esperienza dei cattolici in politica e il confronto con esponenti politici provenienti da altre realtà cittadine limitrofe interessate da ferite affini, riflettendo sui vantaggi e le difficoltà affrontate da cattolici nella fase progettuale e nella gestione delle amministrazioni locali. Sulla stessa scia si è tenuto nei giorni scorsi l’incontro con il commissario prefettizio Umberto Postiglione, ospitato in Curia alla presenza non solo degli aderenti al gruppo MEIC, ma anche con i componenti dell’ACI, di Libera, della Caritas e di operatori della pastorale sociale.

Tali momenti, fortemente voluti dal nostro Vescovo e sostenuti dal gruppo MEIC di Cerignola, hanno sempre avuto come finalità la riflessione sui concetti di democrazia, la formazione delle coscienze e il bene comune, partendo da uno sguardo sull’oggi, sulle nostre ferite per una maggiore consapevolezza delle nostre fragilità e per avviare processi di legalità.

Con l’approssimarsi della solennità del Natale, in piena sintonia con il nostro Vescovo, cogliamo il suo invito ad avviare cantieri di legalità per poter fasciare tali ferite.

Dott. Giacomo Scalzo

Presidente Gruppo MEIC – Cerignola

III incontro con il MEIC

Il Meic di Cerignola, proseguendo la riflessione in vista delle elezioni europee, ha inteso organizzare per martedì 9 aprile alle ore 19,30 presso il Salone dell’Episcopio in Cerignola, il terzo incontro sul tema: “L’identità cristiana dell’Europa“.

Tale incontro sarà tenuto dal Prof. Angelo Giuseppe Dibisceglia, dell’ Università Pontifica Salesiana.

L’identità cristiana dell’Europa Nuovo appuntamento organizzato dal MEIC di Cerignola

Continua il ciclo di incontri offerto ai cittadini di Cerignola dai membri del Movimento Ecclesiale d’Impegno Culturale (Meic), in vista dell’ormai imminente appuntamento elettorale per il rinnovo del Parlamento Europeo.

Dopo il partecipato appuntamento con il prof. Sabino Fortunato, docente ordinario di Diritto Commerciale nell’Università “Roma Tre”, tenutosi lo scorso 23 marzo su Quale via economica per l’Europa?, argomento cruciale sul quale si giocheranno le sorti della stessa Unione Europea, il nuovo incontro-dibattito è fissato per martedì, 9 aprile 2019, alle ore 19,30, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile, con il prof. Angelo Giuseppe Dibisceglia, docente di Storia della Chiesa nell’Università Pontificia Salesiana (Roma) e nella Facoltà Teologica Pugliese (Bari), che interverrà sul tema: L’identità cristiana dell’Europa. Esaminato il ruolo dell’economia, la nuova iniziativa del Meic centra la propria attenzione su un altro tema di grande attualità, al fine di proporre riflessioni e suscitare dibattiti – è l’intento degli organizzatori – «per una consapevolezza sempre maggiore del proprio ruolo di elettori».

«Per noi l’Europa – si legge nel messaggio La Puglia “con” e “per” l’Europa in vista delle elezioni 2019, diffuso il 30 marzo u.s. dalla Commissione Regionale per i problemi sociali, il lavoro, la giustizia, la pace e la custodia del creato della Conferenza Episcopale Pugliese – può essere un presidio essenziale di solidarietà, di pace e di progresso e per questo il nostro auspicio è quello di vedere tanti cittadini pronti ad esprimere le loro preferenze verso coloro i quali si impegneranno a far crescere il nostro caro “vecchio continente” tenendo conto di queste priorità».

 

 

Riflettere insieme sull’Europa – Il ciclo di incontri organizzato dal MEIC di Cerignola

Appartiene alla vocazione del Movimento Ecclesiale d’Impegno Culturale (Meic), composto da giovani, uomini e donne impegnati nella Chiesa e nella società, proporre itinerari di formazione e di riflessione che, a partire dalla Sacra Scrittura e dal magistero della Chiesa, costituiscano validi percorsi di approfondimento per tematiche legate, nella contemporaneità, alla cultura, all’etica e alla collettività.

Si colloca all’interno di tale prospettiva, in vista delle ormai imminenti elezioni europee, il ciclo di incontri promosso dal Meic di Cerignola, organizzato allo scopo di offrire alla comunità cittadina, con il contributo di esperti, un’utile riflessione sui diversi aspetti dell’argomento “Europa”.

Il primo appuntamento, moderato dalla prof.ssa Raffaella Petruzzelli, è fissato per sabato, 23 marzo 2019, alle ore 18,30, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile, quando il prof. Sabino Fortunato, docente ordinario di Diritto Commerciale nell’Università Roma Tre, interverrà su un tema di grande attualità: Quale via economica per l’Europa?

Scopo esclusivo dell’iniziativa – affermano i responsabili locali del Meic – è «proporre riflessioni e suscitare dibattiti per una consapevolezza sempre maggiore del proprio ruolo di elettori». Per tale ragione, tutti siamo invitati a partecipare.

 

Incontro sulla figura di Aldo Moro

Il Meic e l’Assessorato alla Cultura di Cerignola organizzano un incontro sulla figura di Aldo Moro a quarant’anni anni dalla tragica morte.

Ripensando ad Aldo Moro e alla sua intuizione di dialogo e di apertura politica, non possiamo non far emergere la capacità dello statista di stare con i giovani in ambito accademico, di cercare nuove vie per il bene comune, ma anche di affermare la sua fede cristiana senza mai prevaricare.

L’incontro si terrà presso la Sala del Polo Museale – Palazzo Fornari martedì 4 dicembre alle ore 19,30.

Tra sicurezza, accoglienza e integrazione

Incontro dibattito sul Decreto Sicurezza-Immigrazione (DL n.113 del 4/10/2018) organizzato dal MEIC della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano. L’incontro vedrà la presenza del Dott. Giuseppe MASTROPASQUA (Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Campobasso). Giovedi, 29 novembre 2018 – Curia Vescovile Cerignola.

Incontri formativi del MEIC

SABATO 5 MAGGIO ore 18,00 presso il Seminario Vescovile incontro sulla “Laudato Sii” tenuto dalla Prof.ssa Mimma Albanese,

LUNEDì 7 MAGGIO ore 20,00 presso il Salone della Curia Vescovile, nell’ambito della III Rassegna “Abitare il Giardino con i libri”, il Vescovo conversa con la Prof.ssa Angiola Pedone su “Maria nell’arte cristiana”, partendo dal testo di Massimo Cacciari “Generare Dio”.

Voglia di vita

Martedi, 24 Aprile 2018, alle ore 20.00, presso il Salone Giovanni Paolo II (Curia Vescovile) si terrà il primo incontro sul tema:” Voglia di vita: storie di ragazzi che sono guariti dalla malattia“. L’incontro è  organizzato dal MEIC di Cerignola e la collaborazione della parrocchia San Pietro Apostolo.

V INCONTRO ABITARE IL GIARDINO CON I LIBRI

V incontro, ultimo della rassegna “ABITARE IL GIARDINO CON I LIBRI” che si terrà mercoledi,  7 giugno 2017 alle ore 20,00 presso il Salone della Curia Vescovile. Il Prof. Michele Illiceto ci parlerà della “Famiglia” e di ciò che ad essa accade oggi nella società “liquida”. Presenterà la serata la Prof.ssa Angiola Pedone.

IV Incontro – Abitare il giardino con i libri

Ritorna di attualità, alla luce dei recenti fatti di cronaca, il tema dell’integrazione, specialmente sul piano religioso. 
Papa Francesco, nella Evangelii Gaudium ci ricorda: Il dialogo interreligioso è una condizione necessaria per la pace nel mondo, e pertanto è un dovere per i cristiani, come per le altre comunità religioseCon questo metodo, potremo assumere insieme il dovere di servire la giustizia e la pace, che dovrà diventare un criterio fondamentale di qualsiasi interscambio” (n° 250). 
Il tema scelto dal Meic sarà incentrato sull’Islam, sui possibili punti di contatto e di dialogo e vedrà la presenza del noto storico italiano Prof. Franco Cardini lunedì 29 Maggio nel Salone della Curia Vescovile alle ore 20,00. 
Sarà un momento di riflessione e di confronto, prendendo spunto da un libro che il Prof. Cardini ha scritto “L’Islam è una minaccia. Falso!”.