Parrocchia San Giuseppe (Carapelle)

I colori della misericordia – Dodici storie di amore vero

Le parrocchie BVM del Rosario e San Giuseppe in Carapelle, in occasione della festa patronale in onore di San Francesco da Paola, organizzano un incontro con l’autrice Chiara Bertoglio (concertista di pianoforte, musicologa, teologa e scrittrice italiana) sul libro “I colori della misericordia – Dodici storie di amore vero”. L’incontro si terrà sabato, 18 agosto 2018 alle ore 20:00 in p.zza Giovanni Paolo II a Carapelle.

 


Chiara Bertoglio, I colori della misericordia. Dodici storie di amore vero (Cantalupa: Effatà, 2016)

Volti e voci che raccontano la meraviglia e il dono dell’esistenza, e che condividono con semplicità e verità (ma spesso anche con notevole umorismo e autoironia!) la bellezza dell’incontro con il Cristo risorto. Dall’aver conosciuto la sua misericordia nasce infatti il sorriso speciale di queste persone, che contagia chi lo vede ma tocca il cuore anche dalle pagine di un libro.

Chiara Bertoglio sottolinea nell’introduzione il rischio che si corre leggendo testimonianze simili: spavento e sconcerto davanti a tanta drammaticità e sofferenza o, d’altro canto, idealizzazione dei protagonisti percepiti come modelli irraggiungibili di “eroismo” e “perfezione”. Come invece afferma l’autrice, si tratta di…
“(…)testimonianze di speranza, che vorrebbero annunciare a chi le legge che anche nel buio più profondo può sbocciare la gioia, e che nessuno può dirsi dimenticato, abbandonato, perduto. Nemmeno sono storie di «santini» su piedistallo, anche se molte delle persone di cui parlo sono, per me, veri esempi di santità. Ma i santi veri, quelli reali in carne ed ossa, sono persone con i loro limiti, persone della porta accanto, persone perdonate e baciate dalla misericordia; la loro presenza ci annuncia che la vita felice è possibile, per tutti, in tutte le situazioni, anche e soprattutto nell’umiltà paziente del quotidiano nascosto”.

Gaudete et Exsultate (“Rallegratevi ed esultate”): l’ultima esortazione scritta da papa Francesco tratta della chiamata alla santità nella vita quotidiana e in essa ci ricorda che ilSignore chiede a tutti di diventare santi, non supereroi. E’ un invito rivolto a giovani e anziani, a genitori e figli, a preti e laici, a sani e malati, a suore e attrici. Ciascuno a suo modo. Nessuno escluso.
“Il Santo è capace di vivere con gioia e senso dell’umorismo senza perdere il realismo illumina gli altri con uno spirito positivo e ricco di speranza” (GE n. 122)
“Il malumore non è un segno di santità: ‘caccia la malinconia dal tuo cuore’ (GE n.126)

Santissimo Corpo e Sangue di Cristo a Carapelle. 

Domenica 3 giugno 2018 si celebra la solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo a Carapelle.
La ripetizione della partecipazione ogni domenica e, per qualcuno, anche ogni giorno, alla celebrazione della Messa, può condurre a volte a smarrirne un po’ il senso.
Nella esortazione di papa Francesco “Amoris Laetitia” si afferma: «Gesù bussa alla porta della famiglia per condividere con essa la Cena eucaristica (cfr Ap 3,20).
Là, gli sposi possono sempre sigillare l’alleanza pasquale che li ha uniti e che riflette l’Alleanza che Dio ha sigillato con l’umanità sulla Croce. L’Eucaristia è il sacramento della Nuova Alleanza in cui si attualizza l’azione redentrice di Cristo (cfr Lc 22,20).
Così si notano i legami profondi che esistono tra la vita coniugale e l’Eucaristia» (n. 318).

Oceania: l’oceano ha scelto te!

L’Estate Ragazzi, come ben sapete, offre l’occasione di accompagnare i ragazzi a vivere con continuità il cammino di fede, scoprendo che ci sono modi e tempi nuovi per vivere l’impegno missionario, in compagnia del Signore Gesù.
Quest’anno i ragazzi a Carapelle accolgono un importante mandato: l’invito che il Santo Padre Francesco ha rivolto alla Chiesa e al mondo, nell’enciclica Laudato si’ , a scoprirsi creature e a impegnarsi in prima persona a custodire la casa comune, il prossimo e la propria fede.
I ragazzi di Carapelle deciso di raccontare tutto con le immagini del film d’animazione Oceania. Un’adolescente, Vaiana, affronterà un viaggio epico per recuperare l’identità dei suoi avi e regalare al mondo una nuova primavera.
I piccolissimi scopriranno, attraverso il racconto e le immagini del film “Re Leone”, il valore dell’amicizia e la bellezza del crescere insieme.
Incarnando in pieno lo slogan dell’Azione Cattolica: pronti a scattare!
Ci si preparerà a questa avventura con due giorni di formazione per educatori, animatori ed assistenti (Gruppo Estivo) guidato da un esperto: Andrea Ciscato di Piacenza.
Gli incontri si terranno dal 3 al 5 giugno 2018 presso la Parrocchia della BVM del Rosario a Carapelle (Foggia)

La formazione avrà questa duplice finalità:
Per fare un GREST/Estate Ragazzi/Campo scuola Estivo su misura.
Presentazione delle tematiche delle giornate, del libretto per i bambini (attività/emozioni), della locandina, del volantino di pre-iscrizione, del volantino delle gite, e del modulo d’iscrizione.

Si tratteranno, inoltre, le Tematiche:
-creare regole di gruppo
-capire come gestire le squadre e i bambini
-come risolvere un litigio tra bambini e tra educatori
-cosa occorre per educare
-come creare un gioco (cosa deve avere un gioco)
-Bans
-Creare gruppo educatori (fare da mangiare, mangiare insieme, sparecchiare, vivere un momento di riflessione personale e di gruppo)…